Ai sensi dell’art. 15 dello Statuto, il Collegio Sindacale è composto da tre membri effettivi, dei quali uno con funzioni di Presidente, e da due sindaci supplenti. I componenti del Collegio Sindacale rimangono in carica per tre anni e scadono alla data dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo al terzo esercizio del mandato. Sono rieleggibili.

I componenti del Collegio Sindacale devono essere in possesso dei requisiti di professionalità, onorabilità ed indipendenza previsti dalla normativa emanata ai sensi dell’articolo 112- bis, comma 8, lettera b), d. lgs. 1 settembre 1993 n. 385 e successive integrazioni e modificazioni oltre che dei requisiti di indipendenza rafforzata previsti dallo Statuto.

Ai sensi dell’art. 16 dello Statuto, il Collegio Sindacale vigila sulla corretta gestione amministrativa e sul rispetto delle disposizioni di legge, dello Statuto e del Regolamento Interno ed esercita il controllo contabile sull’attività dell’Organismo.